print preview Ritornare alla pagina precedente Informazioni utili

Quando gli allievi fanno ricerca

Con «sCHoolmaps.ch», swisstopo e gli Uffici federali promuovono lo sviluppo delle competenze nell'utilizzo dei geodati tra gli allievi. Qui il personale docente può trovare idee intelligenti per l'insegnamento interdisciplinare – e anche implementare i propri argomenti e le proprie idee.

10.06.2020 | DKW

map.geo.admin.ch

Dopo aver appreso la teoria; ora è il momento della pratica: in un'aula dell’Alta scuola pedagogica HEP-BEJUNE di Bienne dieci insegnanti osservano concentrati lo schermo e premono tasti. Sviluppano idee didattiche per la piattaforma sCHoolmaps.ch. Con quest’ultima è possibile ad esempio pianificare una gita scolastica, calcolare il proprio percorso casa-scuola, scoprire la posizione delle mura della città in passato o sfidarsi in una bella corsa di orientamento. La base per il lavoro con queste mappe digitali (scolastiche) è il visualizzatore di carte della Confederazione map.geo.admin.ch.

Perfetto per lavori di gruppo e progetti

Le sCHoolmaps sono particolarmente adatte per il lavoro di gruppo e i progetti - e questi sono accolti molto favorevolmente dai ragazzi: «I giovani vogliono indipendenza e libertà, e la maggior parte di loro si diverte a lavorare insieme a un progetto», spiega Philippe Herter, insegnante di scuola secondaria e educatore per adulti presso la HEP-BEJUNE. Sostiene gli insegnanti presenti questo pomeriggio nel lavoro alle loro sCHoolmaps e ha anche acquisito esperienza nella loro applicazione: «Tra l'altro, una volta abbiamo indagato con una classe dell’undicesimo anno scolastico sullo stato degli spazi verdi a Bienne nel 1940. Alla maggior parte degli alunni è piaciuto moltissimo.»

Popolare: la funzione «viaggio nel tempo»

Uno sguardo nel passato è reso possibile dalla funzione integrata di viaggio nel tempo, particolarmente popolare tra i giovani ricercatori. Essa mostra, per esempio, che aspetto aveva cent’anni il luogo in cui si trova la casa dei loro genitori o la scuola. Anche il restringimento dei ghiacciai è documentato in modo impressionante attraverso i viaggi nel tempo e suscita molti «wow!» di sorpresa tra i giovani ricercatori.

map.geo.admin.ch

Approccio ludico

L'approccio ludico di sCHoolmaps rende attraente il lavoro con i geodati. Nel visualizzatore di carte map.geo.admin.ch è possibile calcolare differenze di altezza, volumi e distanze, creare profili altimetrici o realizzare le proprie carte con la funzione «Disegnare». Inoltre, è possibile visualizzare immagini aeree di anni diversi e combinare carte tematiche con numerosi dati di diversi uffici federali.

Comprendere le connessioni

Le possibilità di combinazione e di confronto sono perfettamente in linea con i piani di studio (LP21, PER). Secondo questi piani, gli alunni dovrebbero essere in grado di comprendere le connessioni tra processi economici, ecologici e sociali. sCHoolmaps favorisce questa comprensione, perché qui la geografia si ricollega a materie come la storia, la biologia, la matematica e l’informatica. Anche l'economia domestica ne trae vantaggio: perché ad esempio non dare un'occhiata a dove vengono prodotti formaggi con denominazioni d’origine controllata?

A partire dal quarto anno scolastico

sCHoolmaps offre una molteplicità di idee per l’insegnamento ed esempi per lavorare con il visualizzatore di carte per quasi tutti i livelli scolastici. In questo modo, i bambini al quarto anno scolastico imparano e praticano già l'uso di carte digitali ufficiali, un importante prerequisito per sviluppare una competenza cartografica. L'accesso è pubblico, gratuito e possibile senza registrazione tramite map.geo.admin.ch.

Il progetto sCHoolmaps è stato lanciato nel 2015 e stato messo in pratica in tutta la Svizzera negli anni successivi. Secondo uno studio aggiornato di LerNetz.ch, circa il 50 percento di tutti gli insegnanti svizzeri utilizza già il visualizzatore di carte in classe.

20 anni di COSIG – Coordinazione, servizi e informazioni geografiche

L'unità COSIG, acronimo di Coordinazione, servizi e informazioni geografiche, ha intrapreso la sua attività il 1° gennaio 2000. Il suo compito: assicurare un coordinamento nel settore della geoinformazione, in modo che ogni ufficio e ogni Cantone non fossero costretti a creare una propria infrastruttura. Sotto l'influenza della COSIG, swisstopo si è trasformato da produttore di geodati in un centro di servizi di cui ogni cittadino svizzero può beneficiare. Con il geoportale map.geo.admin.ch, in particolare, la COSIG ha creato qualcosa che offre ampi benefici di varia natura per tutti.

Per saperne di più sulla COSIG
Ufficio federale di topografia swisstopo Seftigenstrasse 264
Casella postale
3084 Wabern
Tel.
+41 58 469 01 11
Fax
+41 58 469 04 59

E-Mail


Servizio competente

Comunicazione e Web
E-Mail

Ufficio federale di topografia swisstopo

Seftigenstrasse 264
Casella postale
3084 Wabern

Mappa

Vedi mappa