print preview

St-Ursanne - Servizio geologico nazionale / Progetto Mont Terri

Il servizio geologico nazionale è l’ultimo settore entrato a far parte dell’Ufficio federale di topografia swisstopo.

  • 1860 Fondazione della «Commissione svizzera di geologia» (SGK). L’obiettivo era quello di pubblicare una carta geologica 1:100 000 della Svizzera.
  • 1965 Fondazione del «Centro svizzero di documentazione geologica» (SGD). Il suo compito consisteva nel raccogliere, analizzare e rendere accessibili agli utenti i documenti geologici non pubblicati.
  • 1985 Fondazione del «Servizio idrologico e geologico nazionale» (LHG) con un nuovo reparto «Geologia» nell’«Ufficio federale per la protezione ambientale» (BUS).
  • 2006 Dopo tanti cambiamenti il reparto «Geologia» è arrivato nell’«Ufficio federale di topografia» swisstopo. Il servizio idrogeologico è rimasto presso l’«Ufficio federale dell’ambiente» UFAM.
  • 2007 Grazie a una legge federale, per la prima volta si dispone di una base giuridica per la geologia nazionale.
  • 2008 Il «Laboratorio sotterraneo roccioso e depositi in strati geologici profondi» e la direzione del laboratorio sotterraneo del Mont Terri si avvalgono di una buona base giuridica.

 

St. Ursanne
Bandiera di St. Ursanne

 Saint-Ursanne si trova a 440 m s.l.m., 8 km a sud est del capoluogo distrettuale Porrentruy. Questa cittadina storica si estende nella stretta valle del Doubs, sulla riva destra del fiume, tra le catene del Giura del Lomont a nord e del Clos du Doubs a sud.

Città vecchia
Città vecchia di St. Ursanne vista da una certa distanza, a sinistra il ponte sul fiume Doubs

Il laboratorio sotterraneo del Mont Terri

Laboratorio sotterraneo
Nicchia nei meandri delle gallerie, collaboratore dell'équipe di ricerca lavora su un PC portatile

Il laboratorio sotterraneo del Mont Terri è situato a nord di St-Ursanne nel canton Giura. Si trova a circa 300 metri di profondità sotto la superficie terrestre ed è raggiungibile attraverso la galleria di sicurezza nel traforo del Mont Terri sull’autostrada Transjurane. Le gallerie del laboratorio, scavate nello strato di argilla opalina, sono lunghe complessivamente 500 metri. Dopo i primi esperimenti effettuati nel 1996 all’interno di otto piccole nicchie lungo la galleria di sicurezza, nel 1998 è stata aperta una galleria di ricerca separata, ampliata nel 2004 e nel 2008.

Il laboratorio sotterraneo è destinato unicamente alla ricerca; lo stoccaggio di scorie radioattive è proibito.

Piattaforma di ricerca internazionale

Centro visitatori
Esterno dell'entrata del centro visitatori, bandiere dei paesi partecipanti al progetto

L’Ufficio federale di topografia (swisstopo) gestisce il laboratorio sotterraneo e dirige il progetto del Mont Terri. Ai progetti di ricerca sotterranei partecipano quindici organizzazioni provenienti da Belgio, Germania, Francia, Giappone, Canada, Spagna, Svizzera e USA. Anche diversi altri Paesi considerano le rocce argillose come potenziali rocce ospitanti per depositi in strati geologici profondi. Una roccia ospitante è il supporto geologico nel quale vengono costruiti i cunicoli per il deposito di scorie radioattive. I partecipanti al progetto si incontrano periodicamente per discutere i risultati degli esperimenti in corso e decidere l’esecuzione e il finanziamento di nuovi esperimenti.

Know-how per tutti

Il know-how derivante dal laboratorio sotterraneo del Mont Terri potrà essere condiviso in futuro con altri rami di ricerca, per esempio nel contesto dello smaltimento di scorie radioattive, dell’industria petrolifera, dello stoccaggio di CO2 e della geotermia di profondità.


Ufficio federale di topografia swisstopo Seftigenstrasse 264
Casella postale
3084 Wabern
Tel.
+41 58 469 01 11

E-Mail

Ufficio federale di topografia swisstopo

Seftigenstrasse 264
Casella postale
3084 Wabern

Mappa

Vedi mappa